Mola di Bari: ruba un’auto e tenta estorsione – arrestato dai Carabinieri

carabinieriI Carabinieri della Tenenza Carabinieri di Mola di Bari hanno arrestato, in esecuzione di Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Bari, un triggianese 36enne, censurato, con l’accusa di furto e tentata estorsione. A seguito della denuncia di furto della propria autovettura Citroen Crosser sporta da un imprenditore di Mola di Bari, con successiva richiesta di denaro per la restituzione, i militari sono riusciti a risalire al 36enne ritenendolo responsabile dei reati di cui sopra, deferendolo all’Autorità Giudiziaria. Quest’ultima, concordando con le risultanze investigative presentata dai militari, ha poi emesso il provvedimento restrittivo eseguito dai carabinieri.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel corso delle operazioni di perquisizione ed esecuzione dell’arresto, veniva rinvenuta e recuperata l’autovettura rubata, restituita al legittimo proprietario.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’arrestato, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale Casa Circondariale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Comando Provinciale Carabinieri Bari
Sala Stampa

- Prosegue dopo la pubblicità -