Sbarcati a Brindisi 718 migranti: sospetti casi di Scabbia – video

Sbarcati-a-Brindisi-718-migranti-sospetti-casi-di-Scabbia
BRINDISI – Sono arrivati ieri mattina poco prima delle 8, nel porto di Brindisi, 718 immigrati provenienti da Siria, Palestina e da altri paesi africani che si trovavano sulla nave militare Aliseo. A bordo ci sono 589 uomini, 66 donne e 64 minori già destinati a restare a Brindisi, in una ex scuola elementare del quartiere Perrino.
https://www.youtube.com/watch?v=SuOMuT2PQ0A
CASI SCABBIA – I medici di bordo e quelli a terra hanno individuato cinque sospetti casi si scabbia mentre l’unico malato più grave, in coma diabetico, è stato trasportato a Lampedusa in elicottero nelle ore precedenti allo sbarco. Sono stati tutti recuperati nel canale di Sicilia tra il4 e il 5 agosto in tre diverse operazioni di soccorso; due nella notte mentre uno il 5 in parte soccorsi anche dalla nave Urania. Stavano cercando di raggiungere l’Italia su tre diversi barconi in condizioni precarie. Il primo soccorso è avvenuto nell’ex capannone Montecatini, poco lontano dalla banchina di Sant’Apollinare dove, protezione civile, 118, prefettura e Autorità portuale, hanno allestito un quartier generale per offrire cure e assistenza. Le condizioni generali, come ha raccontato il capitano di fregata Massimiliano Siragusa, sono comunque buone nonostante 60 ore trascorse a bordo della nave della marina militare tra spazi molto ristretti. Ora la prefettura di Brindisi sta valutando dove collocarli.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/

- Prosegue dopo la pubblicità -