Allarme furti nelle campagne di Palo e Bitonto


Prendi le mandorle e scappa. Un fenomeno che puntualmente si ripete ogni anno con l’inizio della stagione delle mandorle, bottino preferito dei “ladri di campagna” dell’hinterland barese. Gli ultimi episodi di furto del prezioso frutto si sono registrati in questi giorni nell’agro di Bitonto e di Palo del Colle, costringendo agli straordinari guardie campestri e carabinieri per cogliere i ladri con le mani, è il caso di dire, nel sacco. Pur non essendo l’unico prodotto preso di mira, la mandorla, insieme a percoche e legna da ardere, resta la più colpita visto il suo valore di mercato di circa 200 euro a quintale. Un allarme sicurezza che preoccupa non poco gli imprenditori agricoli locali, costretti a ingegnarsi per proteggere i fondi, fino a raccogliere anzitempo i frutti che invece maturano a settembre.

- Prosegue dopo la pubblicità -