Burrata di Andria verso l’Igp, il 2 febbraio la lettura del disciplinare


Il 2 febbraio alle 15, nella sala del Consiglio del Comune di Andria, sarà data pubblica lettura del disciplinare di produzione della burrata andriese. Si tratta di un un passaggio decisivo per l’ottenimento del marchio Igp per la specialità casearia di Andria, nota e apprezzata in tutto il mondo.
L’iter verso il marchio di Indicazione Geografica Protetta è cominciato alcuni anni anni fa per iniziativa di un gruppo di mastri casari, che nel 2010 hanno costituito l’Associazione dei Produttori Burrata di Andria.

- Prosegue dopo la pubblicità -