Brutale omicidio a San Severo: uccisi marito e moglie titolari di una profumeria

Brutale omicidio questa mattina a San Severo. Una coppia di coniugi è stata uccisa a colpi di arma da fuoco all’interno della profumeria di loro proprietà, in via don Minzoni, in zona Porta San Marco. Le vittime sono Nicola Salvatore di 56 anni pregiudicato per reati di droga e Isabella Rotondo di 55 anni e sono i genitori di un ragazzo, attualmente in carcere, che, ancora minorenne, nello scorso settembre uccise un suo coetaneo. Non si esclude quindi che l’uccisione dei due coniugi sia una vendetta riconducibile proprio all’omicidio del figlio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Secondo una prima ricostruzione, questa mattina un PK si è fermato nei pressi dell’attività commerciale, sono scese due persone che, dopo essere entrate nella profumeria, hanno fatto fuoco contro i due coniugi. La donna è stata raggiunta da tre colpi ed è morta subito. L’uomo è stato raggiunto da diversi colpi, alcuni dei quali alla testa. Le armi usate, secondo i rimi rilievi, sarebbero due pistole cal. 9 o mitragliette dello stesso calibro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato di San Severo e della squadra mobile di Foggia, che stanno visionando le immagini del sistema di videosorveglianza della zona.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Qui sotto un servizio televisivo:

- Prosegue dopo la pubblicità -