Minacce e insulti all’anziana madre: arrestato pregiudicato 46enne di Lucera

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo la morte del padre un pregiudicato 46enne di Lucera, ha iniziato a maltrattare la povera madre, una donna di 79 anni. Luciano Ferraraccio, questo il suo nome, aveva  condotte violente nei confronti della madre minacciandola con frequenti insulti del tipo:“Ti ammazzo! Vai via di qua altrimenti ti uccido!” ,  “Fai schifo, prostituta!”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

E come se non bastasse oltre agli insulti l’uomo ha più volte aggredito la donna con calci, pugni e persino con una mazza di legno.  La povera anziana fu costretta  ad abbandonare la propria abitazione dopo un ennesimo episodio di violenza, rifugiandosi presso alcuni familiari e decidendo di denunciare il tutto ai Carabinieri i quali hanno proceduto a svolgere gli accertamenti di rito e a dichiarare Ferraraccio in stato di arresto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’uomo si trova attualmente ristretto, in regime di arresti domiciliari, presso una comunità di recupero di un’altra regione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria foggiana.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

 

- Prosegue dopo la pubblicità -