Barletta: incidente anche con il limite a 30km/h sul lungomare, le immagini fanno riflettere – le FOTO

I “velobox” sul lungomare Mennea di Barletta sono stai installati da poco e promettono di scovare i trasgressori che aumentano la velocità dei loro veicoli oltre i 30km/h li dove ci sono parchi per i bambini e dove le famiglie, grandi e piccini, transitano per raggiungere le spiagge. La decisione dell’amministrazione comunale ha fatto e sta facendo molto discutere ma al contempo è risultata necessaria visti i rischi di scontri e di investimenti che possono accadere soprattutto quando gli automobilisti meno prudenti viaggiano a velocità troppo elevate per evitare gli scontri.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Adesso arriva il paradosso: nonostante il limite, gli scontri sono avvenuti lo stesso. A segnalarlo sono stati alcuni cittadini attraverso il nostro sistema di servizio mobile che in queste ore, incredibilmente, hanno assistito ad un incidente stradale con un considerevole danneggiamento di due veicoli li dove teoricamente non dovrebbero più esserci i rischi (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non è di nostra competenza ricostruire le dinamiche dell’incidente, come neppure fare commenti sul caso. Ma a questo punto dovremmo ringraziare chi ha predisposto quel limite perché evidentemente se oggi di incidenti ne abbiamo visti uno, immaginiamoci cosa potrebbe accadere se quel limite di velocità non ci fosse. Le foto giunte in redazione:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

un altro scatto fotografico:

- Prosegue dopo la pubblicità -

A tutti i cittadini si consiglia di moderare la velocità dei propri veicoli in base al limite predisposto. La zona è molto frequentata sia da pedoni che da ciclisti ed automobilisti.

- Prosegue dopo la pubblicità -