Nonna pugliese di 114 anni operata al seno a San Giovanni Rotondo – “sto bene, anche se sto invecchiando”

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Sto diventando vecchia” – è il commento a fine operazione di “Nonna Peppa“, al secolo (anzi di più) Maria Giuseppa Robucci. Nei giorni scorsi sottoposta ad un delicato intervento chirurgico al seno. L’operazione si è svolta presso l’Irccs Casa sollievo della sofferenza a San Giovanni Rotondo (Foggia, Puglia).

- Prosegue dopo la pubblicità -

La 114enne è nata il 20 marzo del 1903 a Poggio Imperiale, in provincia di Foggia. E’ una delle donne italiane più longeve. Nonna Peppa ha avuto cinque figli, accanto al marito, proprietario del bar di paese e piccolo viticoltore ed era già stata operata due volte, l’ultima a 111 anni dopo una frattura di un femore. Alla domanda “Come si sente Maria Giuseppa?“, ha risposto: “Sto diventando vecchia“.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ad assisterla durante il periodo di convalescenza è stata sua figlia, suor Nicoletta, delle Suore Sacramentine di Bergamo che ha deciso ultimamente di trasferirsi a San Severo per stare più vicina alla madre.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una donna forte“, ha spiegato la figlia. Nonna Peppa è molto devota a Padre Pio ed è ghiotta di pane e pomodoro.

In questi casi giunge istintiva la domanda sul segreto della sua longevità. La risposta è stata: “La Santa Messa nella Chiesa di San Placido Martire”. “Fino a qualche anno fa ci andavo da sola, tutti i giorni”, racconta a medici e infermieri.  Qui sotto Suor Nicoletta, l’infermiera Maria Erbicella, la psicologa Anna Maria Prencipe, l’infermiera Maria Quitadamo e il primario Roberto Murgo. Al centro Maria Giuseppa:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -