Puglia: i clan non hanno lasciato Bari e la BAT e molti altri territori. La mappa con tutti i nomi diffusa dall’Antimafia

La Direzione Investigativa Antimafia ha diffuso le mappe aggiornate delle varie province pugliesi per fare il punto sulla situazione in merito alla questione criminalità organizzata in territorio pugliese. Ne emerge ancora un quadro preoccupante, con le provincie di Bari, Barletta-Andria-Trani, Lecce e Foggia ancora circondate da elementi criminali di un livello piuttosto notevole.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per la Provincia di Barletta Andria Trani, ad esempio, abbiamo un quadro che riporta “Cannito-Lattanzio” per il territorio di Barletta, “Visaggio” per San Ferdinando di Puglia, “referenti Di Cosola-Stramaglia” per Bisceglie , “Matarrese” per Canosa di Puglia e “Griner” per Andria. La mappa:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Non pochi membri dei clan operativi nella BAT sarebbero in buona parte collegati a quelli ancora oggi operativi nel barese:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nella provincia di Foggia le famiglie criminali risultano non solo ancora ben dislocate, ma persino in gran presenza rispetto ad altre province pugliesi. Lo dimostra il grafico che postiamo qui sotto:

La Provincia di Taranto:

- Prosegue dopo la pubblicità -