A Bisceglie si sperimenta il mercato settimanale serale – VIDEO

Quella dell’11 agosto 2015 è una data scritta nella storia dei mercati locali. Infatti fu quello il primo esperimento organizzato di un mercato serale ed avvenne nella città di Bisceglie. Un’”azzardo” che trovò molti oppositori e detrattori addirittura finanche all’interno di una certa frangia disfattista del mondo associazionistico. Sta di fatto che la richiesta formulata dalle Associazioni UNIMPRESA BAT e BATCOMMERCIO2010/CNA Puglia, con nota accusata al prot. generale al n° 26484 del 27.07.2015 e della locale CONFESERCENTI, accusata al prot. generale al n° 26658 del 28.07.2015, di svolgere il mercato dell’11 agosto 2015 nelle ore pomeridiane e serali, in modo da evitare le difficoltà derivanti dal mercato mattutino sovraesposto alla calura estiva e di attrarre l’enorme mole di turisti e di avventori presenti in tale periodo nella città di Bisceglie, venne accolta positivamente dal Sindaco avv. Francesco Carlo Spina.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Venne sentita anche la locale CONFCOMMERCIO e la “Rivoluzione” prese forma e venne emanata l’ordinanza sindacale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Anche altre Associazioni sostennero l’iniziativa quindi la locale FEDERCOMMERCIO che partecipò al sondaggio fatto circolare nel corso dei mercati precedenti del martedì tra gli ambulanti del mercato che risposero positivamente, nella maggioranza dei casi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La “storica” ordinanza fu la nr. 160 del 6 agosto 2015.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Grazie alla sinergia tra tutte le Associazioni di Categoria più importanti e radicate sull’intero territorio, lontano da atteggiamenti strumentali ed infantili altrove praticati e soprattutto guardando con lungimiranza al futuro, Bisceglie si fece promotrice di una novità assoluta che, negli anni successivi, ha sollevato un sano e ragionevole dibattito, anche alla luce degli stravolgimenti meteorologici che hanno inciso fortemente sui mercati mattutini causa il grande e persistente caldo.

Un modo anche di “catturare” diverse esigenze, intercettando positivamente clientela oggi lontana dai mercati e soprattutto cercando di dare uno scossone fortissimo aggredendo la crisi con intelligenza e con fortissima propensione al servizio al consumatore; quello stesso servizio che ormai la Grande Distribuzione non riesce più a dare o forse addirittura non ha mai saputo dare.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il giorno immediatamente successivo al cosiddetto “Mercato Serale di Santa Chiara”, il Presidente UNIBAT, Savino Montaruli titolò in questo modo il suo intervento stampa pubblicato sulle testate locali, regionali e nazionali: “BISCEGLIE HA ROTTO, HA FUNZIONATO IL MERCATO SERALE DI SANTA CHIARA. LA PROPOSTA ORA SI ALLARGA AGLI ALTRI COMUNI”

All’interno del comunicato il sindacalista andriese scrisse con enfasi del buon esito di quel mercato, di quel primo mercato serale, con operatori, cittadini e consumatori soddisfatti e visibilmente compiacenti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Oggi, a distanza di un po’ di ragionevole e necessario tempo, l’esperimento trova una nuova spinta propulsiva ed a lanciarla è stata l’attivissima Assessora allo Sviluppo Economico della città di Bari, Carla Palone la quale ha avvertito di avere fronte a sé un’opportunità, una grande opportunità da proporre ed ha lanciato l’idea. Bari si entusiasma e lo fa durante il mercato serale di giovedì 27 luglio in una gremitissima via Salvemini che si è aperta soprattutto a chi il mercato lo frequenta raramente causa la concomitanza di impegni, anche lavorativi, nelle ore canoniche mattutine del giovedì.

Sulla buona riuscita della sperimentazione se ne è parlato moltissimo ed ora, proprio nelle prossime ore, al comune di Bari le Associazioni che hanno sostenuto l’evento e le Autorità comunali decideranno il da farsi per dar seguito ad una buona idea trasformatasi immediatamente in un’ottima opportunità.

Anche in questo caso, ci siamo stati, ci siamo e ci saremo – hanno dichiarato da UNIMPRESA.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Andria, 31 luglio 2017

Area Coordinamento Informazione Sociale e Sindacale Unimpresa Bat

 

L’intervista del Presidente ad alcuni associati UNIMPRESA dei mercati di Bari: