Puglia: cade dal gommone e le sue gambe vengono tranciate dall’elica, è grave

E’ caduto dal gommone sul quale stava navigando a pochi metri dalla spiaggia e le sue gambe sono state gravemente tranciate dalle eliche del mezzo. E’ accaduto stamane in Puglia. Vittima del triste episodio un uomo 33enne di Copertino, A.T., adesso ricoverato all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce in gravi condizioni. Stando ad una prima ricostruzione diffusa anche da alcuni quotidiani online, l’uomo era a bordo con altre due persone quando, per cause ancora da accertare, ha perso l’equilibrio, finendo in acqua. L’episodio è avvenuto in località Porto Cesareo, nel Salento.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Immediato è stato l’intervento di alcuni agenti della Guardia Costiera, i quali, attraverso l’uso di una motovedetta, hanno tempestivamente trasportato il 33enne sulla spiaggia, dove nel frattempo sono giunti sul posto alcuni operatori sanitari del servizio 118. Dopo i primi soccorsi, l’uomo è stato trasportato subito in ospedale. In mattinata sarebbe stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico: oltre alle profonde ferite sulle gambe, l’uomo ha infatti subito anche la perforazione di uno dei polmoni. Le sue condizioni appaiono al momento molto serie.

- Prosegue dopo la pubblicità -