Effetto vento a Taranto: ragazzo malato mostra la polvere che arriva a casa sua – “aiutateci” VIDEO

“Quando finirà questa mattanza? Siamo stanchi. Ci sentiamo in gabbia. Siamo rimasti 24 ore chiusi serrati. In queste condizioni ci troviamo noi e tante altre famiglie del quartiere Tamburi. Quando ci svegliamo? Quando una soluzione definitiva? Ve lo chiediamo davvero con tutto il cuore” – parole molto chiare quelle che è possibile ascoltare in un breve ma significativo filmato diffuso su YouTube, introdotto da un ragazzo che dalle immagini presenta chiari problemi di salute.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Perché queste famiglie devono rischiare la propria salute per una questione legata al profitto? Quanto vale un posto di lavoro oggi? A nulla vale il mio essere del PD o di un altro partito o movimento di fronte a quello che avete visto. Il mio appello è rivolto al Sindaco, al suo assessore all’ambiente, al Presidente della Commissione Ambiente del Comune di Taranto, al Presidente della Regione Puglia (…) cosa dobbiamo fare? Se avete deciso che dobbiamo fuggire da questo quartiere di Taranto, aiutateci. Chiediamo a tutti la condivisione di questo video”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Mentre tra dieci giorni scadono i termini  per la presentazione delle osservazioni all’Aia Ilva (Autorizzazione integrata ambientale), a Taranto la gente continua a morire di tumore. Tra questi ci sono molti bambini, alcuni malati di leucemia. Il video diffuso su YouTube:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -