“Ce l’hanno tutti con me”: 30enne si getta dal ponte a Bari

Si è tolto le scarpe e si è lanciato nel vuoto: così un giovane straniero di soli 30 anni ha deciso di farla finita. E’ accaduto nelle ultime ore a Bari, non lontano dal Policlinico. Stando ad alcune ricostruzioni diffuse anche da testate giornalistiche e quotidiani online, il giovane avrebbe più volte ripetuto: “Ce l’hanno tutti con me” prima di lanciarsi dal ponte.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sul posto sono quindi giunti i Carabinieri con Polizia di Stato, Polizia Municipale ed alcuni operatori sanitari del servizio del 118, che hanno provveduto a soccorrere il giovane, che versa ora in condizioni disperate, trasportandolo d’urgenza proprio al Policlinico presente nella stessa zona del capoluogo pugliese ove lo sfortunato giovane aveva deciso di togliersi la vita gettandosi dal ponte.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il traffico veicolare è stato momentaneamente bloccato per poi essere ripristinato. Il 30enne risulta fortunatamente ancora invita, anche se le sue condizioni risulterebbero particolarmente preoccupanti. Saranno le indagini a ricostruire l’esatta dinamica del drammatico episodio che avrebbe spinto il giovane a tentare il suicidio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sono ormai mesi che nel capoluogo pugliese si registrano episodi di disagio che a volte sfociano in maniera drammatica ai danni di soggetti migranti. Forse ci sarebbe da riflettere sulle modalità di accoglienza e su come questi giovani vengono trattati da associazioni e cooperative.

- Prosegue dopo la pubblicità -