Puglia: rapina in un negozio di articoli per bambini, armati di coltello scappano con 1000 euro. Panico tra clienti e dipendenti

Ennesima rapina in Puglia, stavolta ai danni di un negozio di articoli per la prima infanzia. Stando ad una prima ricostruzione diffusa da testate giornalistiche locali e quotidiani online, due uomini dal volto coperto ed armati di coltello hanno fatto irruzione presso il negozio “Io Bimbo” in viale Arno a Brindisi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La rapina è avvenuta alle ore 19,40 circa, quando il negozio era ancora in piena attività con all’interno alcuni clienti. I due criminali hanno minacciato ed intimato di farsi consegnare il denaro ad uno dei dipendenti, diffondendo attimi di panico tra i presenti. I due rapinatori sono poi fuggiti con un bottino da 1000 euro e saliti velocemente in un’automobile per poi scomparire tra le strade cittadine.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sul posto sono quindi giunti gli agenti della sezione Volanti e della Squadra Mobile, con il supporto dei colleghi della Polizia Scientifica della Questura di Brindisi per effettuare rilievi approfonditi e ricostruire la vicenda, cercando di analizzare dettagli utili all’identificazione dei malviventi. Non è da escludere che un terzo complice fosse alla guida dell’auto con cui i due rapinatori sono fuggiti. Si tratta dell’ennesima rapina ai danni di un esercizio commerciale in poco tempo: il 17 marzo una rapina avvenne a pochi metri di distanza, presso il supermercato “Eurospin”, mentre un’altra rapina effettuata con modalità simili è avvenuta lo scorso 9 settembre sempre nel brindisino presso il supermercato Md, situato al rione Bozzano.

- Prosegue dopo la pubblicità -