Puglia. Operaio 41enne cade nel silos e muore sul colpo

Tragedia questa mattina presso l’azienda agricola Coseme di Foggia. Un operaio di 41 anni di Monteroni, Tiziano Attanasio, è morto dopo essere caduto all’interno di un silos durante delle operazioni di pulizia.  Attanasio non appena aperto lo sportellone del silos  è stato investito dalle esalazioni provenienti dalla struttura ed è precipitato all’interno, rimanendo soffocato nel frumento. L’operaio era alle dipendenze della ditta Silos srl di Galatina. L’uomo è morto sul colpo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per il recupero del corpo del povero Attanasio, è stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco e del nucleo Speleo-Alpino-Fluviale. Le indagini sono affidate ai carabinieri del comando provinciale di Foggia e agli ispettori dello Spesal della Asl locale.

- Prosegue dopo la pubblicità -