Tragedia in Puglia: uccide il padre con una coltellata dopo un litigio. Arrestato un 25enne

Tragedia  a Brindisi nella serata di ieri 3 novembre. Un ragazzo di 25 anni ha accoltellato il padre, Franco Tafuro, di 50 anni, durante una lite in famiglia. Subito soccorso, è stato trasportato in ospedale, ma l’uomo è morto subito dopo.  Il litigio sarebbe scaturito per futili motivi, ma la situazione ad un certo punto è degenerata e  il giovane avrebbe preso un coltello colpendo all’addome il padre.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le grida della mamma e della sorella del ragazzo sono state avvertite da alcuni agenti della Polizia che si trovava in zona e che sono accorsi subito nell’abitazione, trovando Franco Tafuro per terra in una pozza di sangue. Il figlio  Antonio Tafuro, è stato arrestato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -