Giallo in Puglia: anziano trovato morto nella sua abitazione “tagli all’altezza del torace”

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

E’ stato ritrovato morto all’interno di un casolare. Questo il triste finale della vita di un uomo di circa 70 anni di età, ritrovato nelle ultime ore privo di vita in un locale a San Vito dei Normanni. A fare la tragica scoperta sono stati alcuni uomini dei Carabinieri mentre questi erano impegnati ad effettuare ricerche dopo la misteriosa scomparsa dell’anziano signore.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il dettaglio più inquietante dell’intera vicenda sarebbe la presenza di alcune ferite da arma da taglio constatate dalle forze dell’ordine sul corpo senza vita dell’anziano. Tagli all’altezza del torace che farebbero pensare ad un’aggressione. Stando a quanto riportato da alcune fonti giornalistiche locali, l’uomo viveva da solo nella periferia rurale del territorio del comune pugliese e al momento del ritrovamento la porta dell’abitazione risultava chiusa a chiave.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ancora poco chiare le dinamiche della morte come anche le cause del decesso. L’uomo potrebbe essere stato aggredito e ferito mortalmente ma per ora non ci sarebbero indagati. L’uomo, pur vivendo solo, pare avesse diverse proprietà. Sul caso sta indagando la locale compagnia dell’Arma dei Carabinieri.