Puglia: in diretta streaming il Wired Digital Day oggi 5 dicembre a Bari – qui il link della diretta

La Regione Puglia porta per la prima volta nel Mezzogiorno Wired Italia, brand editoriale internazionale sinonimo di innovazione, tecnologia e ricerca. Il Wired Digital Day oggi è un evento che ha lo scopo di sensibilizzare il tessuto industriale e l’opinione pubblica e celebrare l’innovazione, la tecnologia e l’eccellenza come elementi chiave per la crescita e lo sviluppo economico, culturale, sociale e dell’informazione del nostro Paese. La manifestazione, aperta al pubblico, si svolge a Bari, nel Centro Congressi della Fiera del Levante, ed è organizzata da Wired Italia in collaborazione con Regione Puglia, Puglia Sviluppo Spa, ARTI – Agenzia regionale per la tecnologia e l’innovazione e InnovaPuglia Spa.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Durante la giornata, dalle 9.30 alle 18.30, si avrà la possibilità di conoscere le migliori startup del territorio pugliese e di assistere a speech e interviste ad alcuni protagonisti del mondo dell’innovazione. Dall‘economista Anna Giunta, che, prendendo spunto dalla sua recente pubblicazione “Che cosa sa fare l’Italia” evidenzierà quei fattori abilitanti che possono consentire alle imprese di fare il salto dimensionale necessario per diventare meno familiste, più produttive e innovative, al professor Riccardo Zecchina, che affronterà il tema dell’intelligenza artificiale applicato alle imprese. E poi ancora Stefano Iacus, dell’Università degli Studi di Milano, per capire meglio i Big Data, Massimo Canducci per parlare di Innovation Management e Simona Macellari per discutere di Blockchain e Fintech.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Si parlerà anche di medicina e salute, con le promesse dell’ibernazione raccontate da Matteo Cerri, mentre Antonio Moschetta e Lorenzo De Michieli descriveranno: il primo lo stretto rapporto tra DNA e alimentazione, il secondo come la robotica permetta, grazie a esoscheletri e arti robotici, di dare autonomia a pazienti paraplegici, velocizzando e rendendo più efficaci le terapie riabilitative. Inoltre, con Gianvito Lanzolla e Roberto Bianco, si discuterà di Industria 4.0, mentre Massimiliano Ventimiglia approfondirà il tema della formazione delle competenze degli imprenditori del futuro. Infine, si parlerà anche dell’impatto dell’innovazione tecnologica sullo sviluppo dell’industria turistica, grazie agli interventi di Martha Friel e di Armando Peres, presidente del Comitato Turismo dell’OCSE.

Presente anche il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervistato dal direttore di Wired, Federico Ferrazza, su come il territorio da lui amministrato stia rispondendo alle sfide della contemporaneità. “La Regione Puglia – sottolinea il presidente Michele Emilianoha messo in moto la macchina dell’innovazione. Non l’ha fatto a parole, ma spingendo le imprese ad innovare per accedere agli strumenti di incentivazione regionale. E le imprese l’hanno fatto. Hanno lavorato con le università e i centri di ricerca, hanno collaborato con altre aziende e con i distretti. Hanno ridisegnato la geografia economica della Puglia. Molte di esse sono sopravvissute alla crisi a colpi di valore aggiunto. Sono arrivate sui mercati esteri e stanno agganciando la ripresa. Questo è il potere dell’innovazione. Con l’evento di Wired, una prima volta in Puglia e al Sud, accendiamo i riflettori su un mondo che non tutti conoscono, perché i cittadini di tutte le età, soprattutto i più giovani, possano vivere una vera e propria immersione nel futuro”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La Puglia è strategica nel futuro dell’Italia. Oltre a ospitare uno dei tre politecnici, le esperienze imprenditoriali nell’aerospazio, della green economy, della meccanica, della meccatronica e in altri settori altamente tecnologici, fanno della Regione uno dei luoghi più innovativi del Paese. Per questo è il luogo ideale per portare per la prima volta un evento di Wired al sud”, commenta Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia.

“Nel corso di questo evento – aggiunge l’assessore allo Sviluppo economico Michele Mazzaranomostreremo con esempi concreti dove è arrivata l’innovazione made in Puglia e da dove riparte. Perché nell’innovazione ogni traguardo è un nuovo punto di partenza. Oggi innovazione significa per noi investimenti per ricerca e sviluppo per oltre 550 milioni di euro da parte delle imprese del territorio grazie agli incentivi regionali. Gli investimenti di oggi e quelli degli ultimi dieci anni hanno contribuito a far levitare l’incidenza dei settori altamente innovativi sul valore delle nostre esportazioni dal 22% del 2006 al 59% di dieci anni dopo. Se è vero che abbiamo fatto un bel pezzo di strada, l’innovazione e le nuove tecnologie ce ne spalancano ancora moltissime. Su questo le nostre politiche continueranno ad incidere”.

Nella sessione pomeridiana saranno presentate 14 start up e imprese innovative pugliesi che racconteranno le proprie esperienze guidate da una parola chiave, quella che ha rappresentato appunto la chiave di volta del loro successo. Accanto, nell’Agorà dell’Innovazione, altre nove imprese (start up e innovative) della Puglia, appositamente selezionate, esporranno progetti e prototipi originali, spettacolari e capaci di sorprendere e coinvolgere. All’evento interverranno anche gli assessori regionali allo Sviluppo economico Michele Mazzarano, all’Industria turistica e culturale Loredana Capone e alle Politiche giovanili e Cittadinanza sociale Raffaele Piemontese. Tutto l’evento sarà in diretta streaming sulla pagina Facebook di Wired Italia. Clicca qui:
https://www.wired.it/attualita/tech/2017/12/05/diretta-wired-digital-day