Puglia: “NO all’approdo del gasdotto Tap” più di 2000 al corteo di protesta a Melendugno

 “NO all’approdo del gasdotto Tap” sulle coste del Comune salentino e  “No alla  militarizzazione” , sono questi i motivi per cui più di 2000 persone, tra cui anche  bambini, hanno partecipato a Melendugno al corteo autorizzato ieri 6 dicembre.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le attività commerciali di Melendugno e dei Comuni limitrofi (Vernole, Calimera, Acquarica, e altri ancora) hanno abbassato le serrande affiggendo delle locandine con su scritto: “Chiudo per dignità”, oppure “Questa attività rimarrà chiusa per aderire alla manifestazione ‘No Tap'”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il corteo poi, da Melendugno,  si è spostato a San Foca, zona scelta per la realizzazione dell’approdoa l gasdotto. Qui alcuni manifestanti hanno cercato di forzare uno dei blocchi all’ingresso della “zona rossa”, ma sono stati bloccati dalle Forze dell’ordine.

- Prosegue dopo la pubblicità -