Bari: ha un braccio rotto e dorme per strada. A lui non ci pensa nessuno? Aiutiamolo.

“Ha un braccio rotto/ingessato, forse non è proprio compensato psichicamente, dorme al freddo davanti al cancello dell’ex Enel, l’altra sera una pattuglia di vigili lo ha fatto spostare sui gradini della chiesa….” – a segnalarlo è un cittadino barese sulla sezione “Community” della Pagina Facebook del Sindaco di Bari Antonio Decaro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

E’ proprio il caso di chiederselo: a lui non ci pensa nessuno? Non ci pensa chi parla di “reddito minimo”, non ci pensa chi parla di “sociale”, ma questo soggetto non sembra interessare nemmeno chi parla di “accoglienza”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La replica del Sindaco di Bari sul post:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Gentilissimo, in casi come questo è possibile contattare il PIS – Pronto Intervento Sociale https://www.comune.bari.it/…/p.i.s.-pronto-intervento…, un servizio dedicato ad ogni tipo di emergenza sociale, attivo 24 ore su 24, per tutti i giorni dell’anno ed è possibile contattarlo al numero gratuito 800 093 470. Riporteremo la sua segnalazione. Grazie (Staff)”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Una situazione, quella della povertà assoluta, che sta colpendo numerose persone in tutta Italia e che purtroppo si sta manifestando anche nella città di Bari con casi evidenti di senza tetto. Persone senza fissa dimora che nel capoluogo pugliese si rifugiano negli angoli bui della città, spesso senza chiedere nulla a nessuno.

La segnalazione è stata effettuata con un post diffuso su Facebook  (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). La foto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -