Daily Mail: “ma quale Toscana, è la Puglia il vero incanto da visitare”

“Il tacco d’ Italia sembra essere tip-toeing nel divismo. Alcuni hanno addirittura abbandonato la rotta della “Puglia è la nuova Toscana“, che è fuorviante.  Quello che vogliono dire è che puoi comprare una casa con una piscina qui per quello che paghi per un armadio per le scope vicino a FirenzeInfatti, la maggior parte dei veri Pugliesi considera la Toscana come una terra lontana, con il suo cibo, il suo vino, le sue tradizioni. E Milano?

- Prosegue dopo la pubblicità -

“‘Italiana solo di nome‘, dice una ragazza brillante che lavora a Borgo Egnazia, a circa un’ora a sud di Bari. Mia moglie ed io stiamo qui con altre due coppie. Alcuni dei nostri party non sono mai stati in Puglia e percepisco un po ‘di delusione.  C’è un commento di passaggio su come la costa non ha molto in termini di spiagge – corretta; che molte delle campagne sono piatte – corrette, ancora; che le persone sembrano un tocco grezzo e poco sofisticato – beh, sì, ma non è una cosa negativa. Ma dopo una notte fuori ad Ostuni, una delle gloriose città bianche costruite su una collina, la ricevono”comincia così un articolo firmato da Mark Palmer per il Daily Mail. L’edizione online del noto quotidiano britannico celebrà così la Puglia, definendola come la regione d’Italia al top per le mete turistiche d’eccezione, grazie alla sua variegata disponibilità di risorse e luoghi da visitare.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Ciò che conferma è” prosegue l’articolo in lingua inglese – “che il nostro conto per una festa in Osteria del Tempo Perso – un ristorante costruito nella roccia – arriva a non più di £ 30 a testa. Questo potrebbe solo coprire un antipasto nelle regioni più rarefatte della ToscanaAbbiamo una notte così grande che uno del nostro gruppo non fa la gita al mattino a Lecce, che è una vergogna da piangere – anche se un giorno a Borgo Egnazia non è certo un disagio. Costruito da zero, è un villaggio pugliese ricreato (borgo), con una piazza del paese, cappella, torre dell’orologio. È difficile immaginarlo aperto nel 2010 piuttosto che nel 1020. Copre una vasta area, con camere duplex nel villaggio o stanze con balconi nell’edificio principale”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Conto quattro piscine, di cui una che, soprattutto, è solo per adulti. E se ti piace il golf, c’è un campo a 18 buche dall’altra parte della strada, che percorriamo in direzione del beach club per il brunch della domenica. Lecce è a circa un’ora di macchina e l’hotel organizzerà gite di un giorno e fornirà guide attraverso il suo programma ‘Nowhere Else'”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Ammettiamolo, la Chiesa cattolica romana ha preso la sua giusta dose di pestaggi nel corso degli anni, ma il barocco leccese non sarebbe nulla se non fosse per il potere della Santa Sede. Nel 17 ° secolo, un terzo dei suoi 13.000 abitanti erano sacerdoti, monaci o monache”.

“Con i suoi grandi palazzi nel cortile, le squisite piazze, il vasto anfiteatro (scoperto nel 1900 e che a un certo punto poteva ospitare 15.000 spettatori), le colonne di marmo, la massiccia torre dell’orologio e la storia intrigantemente complicata, non c’è da meravigliarsi che la gente la definisca la “Firenze del sud“” .

- Prosegue dopo la pubblicità -

“La nostra guida, Simona, ci porta prima in un convento di ordine chiuso di 20 suore benedettine, che felicemente chiacchiereranno lontano da dietro le inferriate che li separano dal mondo esterno”.

“Sono suore con una vera vocazione”, dice Simona. “Uno di loro era un avvocato di grande potenza che a trent’anni aveva deciso di cambiare vita; un altro era un insegnante »”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Dopo quattro ore nella movimentata Lecce, torniamo al sonnecchiante Borgo Egnazia ma con una deviazione alla Masseria Trapana, a circa 15 minuti fuori città. Qui, un coraggioso australiano chiamato Rob Potter-Sanders ha speso una fortuna trasformando una fatiscente fattoria di olive in un capolavoro di 11 stanze. Sono persone come Rob che hanno alzato il tiro in Puglia”.

“Ceniamo l’ultima sera a Cisternino, famosa per i suoi macellai da barbecue come la sua torre normanno-sveva del XIII secolo. Optiamo per la “bombetta”, che consiste nel tenere in piedi il bancone del macellaio e indicare vari pacchi di carne ripieni di carne macinata, prosciutto, formaggio e spezie. Sembrano tutti uguali e quindi lasciamo scegliere il signore”.

“E il gioco è fatto. La Puglia è dove basta chiedere allo chef di inventare ciò che pensa meglio, sapendo che ti resteranno ancora euro per una casa in taxi. Questa regione potrebbe crescere in popolarità, ma si aggrappa ancora ai suoi modi collaudati” – conclude Palmer nell’articolo del Daily Mail. 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il Daily Mail è un quotidiano britannico di genere e formato tabloid fondato nel 1896. Come la maggior parte dei quotidiani inglesi esce sei giorni alla settimana (dal lunedì al sabato). La domenica i lettori trovano il Mail on Sunday (che è quasi indipendente ed ha un proprio direttore). Il quotidiano ha anche, dal 6 febbraio 2006, una versione irlandese (Irish Daily Mail). In passato, il Daily Mail fu il primo quotidiano del Regno Unito (adesso fa parte del cosiddetto middle-market) e fu il primo a vendere un milione di copie al giorno; è il secondo quotidiano più venduto dopo The Sun.