Case allagate a Bari Vecchia, scoperta la causa – il video che spiega tutto

Da un po’ di tempo, i residenti del borgo antico del capoluogo pugliese lamentano frequenti allagamenti: accade a Bari Vecchia, dove a tentare di far luce sulla vicenda è stata anche una troupe del Tgr. Nelle precedenti settimane, erano giunte in redazione molteplici lamentele circa questa seria problematica (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Adesso, è la troupe Rai ad aver fatto luce sulla vicenda, facendo una curiosa scoperta: dovevano restare solo una settimana i tubi in plastica “volanti” che portano l’acqua in alcune case del centro storico. I residenti alle prese anche con periodici allagamenti. Alla ripresa dei lavori, nuovo stop dovuto al ritrovamento di un antico muro e di 15 antiche sepolture. Nel nostro servizio le proteste dei cittadini e la replica dell’assessore ai lavori pubblici del Comune di Bari, Giuseppe Galasso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel servizio Rai, che linkiamo qui sotto, è evidente la problematica che i residenti del Borgo di San Nicola sono costretti a subire. Secondo un cittadino sono state sbagliate anche le pendenze. Paradossalmente, a rallentare i lavori è stata la scoperta delle antichissime tombe ai piedi delle mura antiche. Un patrimonio archeologico da difendere e promuovere ma al contempo un diritto dei cittadini di vivere tranquillamente nelle proprie case. Video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -