Politiche, non ce la fa nemmeno Spina: il più suffragato del PD perde la scommessa. M5S piglia tutto

L’ondata di malcontento e sfiducia nei confronti dei partiti di centrodestra e centrosinistra non ha risparmiato nessuno, nemmeno l’ex Sindaco di Bisceglie ed ex Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani, che ha raccolto in Puglia il miglior risultano del centrosinistra in tra i 24 collegi uninominali di Camera e Senato. Nonostante questo, il M5S ha “fatto cappotto” spazzando via il PD. Spina, dunque, non sarà senatore.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Come risulta attualmente dai dati ufficiali del Ministero, il risultato da me conseguito rappresenta, in termini percentuali, il migliore del centrosinistra in Puglia tra i 24 collegi uninominali di Camera e Senato. Questo risultato è il frutto di un grande sforzo di squadra e di una campagna elettorale fatta sui programmi e tra la gente. In un sistema totalmente proporzionale oggi sarei stato eletto” ha dichiarato Spina in un post diffuso sulla sua Pagina Facebook

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Ma la logica del maggioritario è questa e bisogna saper accettare il responso delle urne che ha visto stravincere in quasi tutti i collegi dell’Italia meridionale il Movimento 5 Stelle.
A loro la responsabilità di governare i processi di crescita del territorio; noi continueremo a stare tra la gente, ascoltando i problemi dei cittadini e formulando le proposte di nostra competenza”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Desidero quindi formulare, alla neo eletta Francesca Galizia del Movimento 5 Stelle, gli auguri di buon lavoro. Ai miei elettori, a tutti i cittadini e a tutti gli amici che mi hanno sostenuto con passione in ogni città va il mio affettuoso ringraziamento” – ha concluso Spina. 

- Prosegue dopo la pubblicità -