Incidente mortale a Bisceglie, automobilista positivo all’alcol test: arrestato – “morti due fratelli” – video

E’ risultato positivo all’alcoltest il 25enne di Corato coinvolto nel tragico incidente avvenuto all’alba di domenica scorsa sulla provinciale 85,  in direzione Corato allo svincolo per Bisceglie sulla Statale 16 bis. L’incidente ha causato la morte di due fratelli biscegliesi, Carmine e Sergio Di Ceglie, rispettivamente di 56 e 53 anni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Poche ore dopo l’incidente, non poche sono risultate le segnalazioni alla nostra redazione dei cittadini che chiedevano conferma ed informazioni su quanto accaduto (a tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in corattempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). Inoltre è possibile inviare immagini all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Stando ad una prima ricostruzione diffusa anche su alcune testate giornalistiche locali, erano circa le 6,15, quando due veicoli, una Giulietta Alfa Romeo ed un furgone Iveco Transit si sono scontrati. Sul posto il personale del 118 e i Carabinieri che hanno provveduto ad analizzare i dettagli dell’incidente per ricostruire le dinamiche del tragico sinistro stradale e far luce su quanto accaduto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

In base alle prime informazioni raccolte, sembrerebbe che le due vittime dell’incidente stessero trasportando un motozappa. L’impatto fatale è avvenuto all’altezza dello svincolo della statale 16bis, non lontano da un noto ristorante locale. Risveglio amaro per la città di Bisceglie, sotto shock per quanto accaduto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo alcune ore, è scattato l’arresto per il conducente dell’auto, un 25enne di Corato,   sottoposto ad esami tossicologici, così come previsto per legge in tali casi. Il giovane sarebbe infatti risultato positivo all’alcol test e di conseguenza sottoposto agli arresti domiciliari. L’accusa: omicidio stradale plurimo. Linkiamo qui sotto un video del Tgr:

 

- Prosegue dopo la pubblicità -