Bitonto: tenta la fuga sui tetti ma viene bloccato, aveva con se un busta piena di droga

Continuano nella città di Bitonto i servizi coordinati dal Comando Provinciale di Bari, finalizzati a smantellare le piazze spaccio gestite da gruppi criminali attivi nel centro urbano e, proprio l’altra sera, un altro importante risultato è stato messo a segno dai Carabinieri della Stazione cittadina e dai militari della Compagnia di Intervento Operativo Calabria, quest’ultimo Reparto in servizio di rinforzo nell’operazione denominata “Alto Impatto”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un 43enne, al soldo di un gruppo criminale, cercava di nascondersi sui tetti di una abitazione di via Barone, nel centro storico di Bitonto, con al seguito una busta piena di droga. L’atteggiamento sospetto dell’uomo non sfuggiva, però, ai militari della locale Stazione, i quali riconosciuto il predetto per i suoi precedenti specifici, con i colleghi della C.I.O. decidevano di circondare l’immobile. Guadagnato rapidamente il tetto dello stabile, l’azione fulminea coglieva di sorpresa lo spacciatore, che tentava una maldestra fuga, venendo però bloccato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Con se, in una busta di plastica, l’uomo aveva quasi 200 grammi di marijuana e 200 di hashish, nonché qualche grammo di cocaina ed un centinaio di euro, somma ritenuta il provento dell’illecita attività di spaccio. L’arrestato, su disposizione della competente A.G., è stato condotto nel carcere di Bari dove dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.                                                                              Comando Provinciale Carabinieri Bari

- Prosegue dopo la pubblicità -