Maltempo in Puglia tra il 30 e 31 marzo, poi la svolta a Pasquetta – video

Una profonda saccatura, estesa dal nord Europa fino al Mediterraneo occidentale, determinerà una fase di maltempo su gran parte del paese determinando una intensa ventilazione nei bassi strati in particolare al centro-sud.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per quanto esposto nel bollettino di vigilanza meteorologica nazionale di oggi, venerdi 30 Marzo 2018, sulla base della concertazione sinottica odierna e dell’Avviso di condizioni meteorologiche avverse emesso dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, il Centro Funzionale Decentrato ha valutato, fino alla mezzanotte di oggi 30/03/2018, un’ALLERTA GIALLA per venti forti o di burrasca dai quadranti meridionali e dalle ore 00.00 di domani 31/03/2018 e per le successive 24 ore una ALLERTA ARANCIONE per venti forti o di burrasca con ulteriori rinforzi di burrasca forte, dai quadranti meridionali, lungo i crinali della dorsale appenninica e sulle zone costiere adriatiche di tutta la regione con possibili mareggiate lungo le coste esposte. La Sezione Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione, invitando ad attenersi alle raccomandazioni di seguito riportate:

- Prosegue dopo la pubblicità -

• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;

- Prosegue dopo la pubblicità -

• evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole…);

- Prosegue dopo la pubblicità -

• non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;

• prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A Pasquetta la svolta primaverile: così come annunciato dal colonnello Laricchia nel consueto appuntamento con lo spazio meteo del Tgr Puglia, le condizioni climatiche saranno molto favorevoli per gite ed escursioni. Linkiamo qui sotto il video:

- Prosegue dopo la pubblicità -