Tenta di dar fuoco alla moglie nel barese davanti alle figlie “voleva i soldi per le macchinette” – arrestato dai Carabinieri

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ha cosparso la moglie di alcool etilico per tentare di darle fuoco. E’ accaduto nel barese lo scorso 2 aprile. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri. Stando ad una prima ricostruzione sembra che il folle gesto del soggetto sia nato a seguito di un litigio avvenuto in una casa nel comune di Rutigliano. L’uomo, in base a quanto riportato da alcune fonti, avrebbe discusso animatamente con la moglie con la pretesa di ricevere alcune somme in denaro per giocare d’azzardo alle “macchinette“.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ne sarebbe così nata una lunga discussione culminata con l’intenzione di dar fuoco alla vittima. L’uomo ha infatti bagnato la donna con dell’alcool davanti alle figlie che, rendendosi conto della grave situazione, hanno contattato il 112. I militari della locale stazione dell’Arma sono giunti sul posto poco dopo, bloccando in tempo l’uomo non senza difficoltà iniziali.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’aggressore aveva infatti chiuso a chiave la porta di casa. I Carabinieri sono riusciti a convincere l’uomo ad aprire la porta, arrestandolo. Non sarebbe stata la prima aggressione, ma l’ultima di una serie avvenute ai danni della famiglia. L’uomo resta in carcere.

- Prosegue dopo la pubblicità -