Trovato a Bari deposito di droga e armi: un arresto dei Carabinieri – il video

Un importante recupero di armi e droga è stato effettuato dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari nella giornata di ieri. In uno dei numerosi controlli antidroga pianificati sul capoluogo e su tutta le provincie di Bari e Bat, infatti, i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bari hanno arrestato P.A. 53enne, barese, colto nella flagranza del reato di detenzione dai fini di spaccio di un ingente quantitativo di diverse tipologie di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi da guerra.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’uomo deteneva nella sua autovettura, nell’abitazione ed in altri locali nella sua disponibilità circa 6 kg. di cocaina purissima, 70 kg di marijuana, 8 kg di hashish e 2 kg di eroina, suddivisi in più borsoni; custodiva inoltre tutto il materiale necessario per il peso, il taglio, il confezionamento e la successiva divisione in dosi della sostanza. L’arrestato deteneva, inoltre, una pistola cal.9×21 ed un fucile da guerra marca “Daniel defensecal. 5.56, entrambi completi di relativo munizionamento. Il fucile d’assalto era dotato anche di ottica di precisione “red hot”. Tutta la droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro e verrà analizzata dal L.A.S.S. (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) del Comando Provinciale Carabinieri di Bari. La vendita dello stupefacente, avrebbe fruttato sul mercato al dettaglio svariati milioni di euro. L’arrestato P.A. dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari, a disposizione della competente A.G. Sono in corso accertamenti per stabilire la provenienza della droga e delle armi. Video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: Comando Provinciale Carabinieri Bari – Sala Stampa

- Prosegue dopo la pubblicità -