Bari: ecco da dove arrivano quei fumi maleodoranti che finiscono sulle case, blitz notturno del Sindaco “apriremo un’inchiesta” – video

Bari: decine, forse centinaia di rifiuti, perlopiù scarti edili, abbandonati nelle campagne tra Santa Rita e Loseto. Una situazione che non sembrerebbe affatto casuale. E’ la scoperta documentata anche con due filmati diffusi su Facebook dal Sindaco di Bari Antonio Decaro. Nelle immagini vengono infatti mostrati quelli che sembrano scarti edili. In alcuni casi, i cittadini avevano segnalato la presenza di roghi e preoccupanti fumi che poi si riversavano in direzione dell’abitato (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Qui c’è qualcuno che di mestiere fa l’imprenditore edile e non vuole portare il materiale di risulta…perché ha un costo e decide di venirlo a lasciare qui e tutti i materiali che possono prender fuoco vengono bruciati. Noi chiederemo di aprire un’inchiesta – il Sindaco di Bari dichiara così guerra contro coloro che in tutto questo tempo hanno abbandonato indisturbati questi rifiuti. Oltre all’apertura di alcune indagini l’amministrazione barese ha intenzione di introdurre anche alcuni impianti di videosorveglianza per verificare la presenza di chi in questa zona si reca abitualmente per commettere atti illeciti e pericolosissimi per la salute pubblica. Il video diffuso sulla Pagina Facebook del Sindaco Decaro:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

In un secondo video, il Sindaco mostra ulteriori rifiuti abbandonati nella zona, facendo il punto della situazione:

- Prosegue dopo la pubblicità -

A tutti i cittadini baresi ci sentiamo di consigliare vivamente di segnalare ogni tipo di attività sospetta: gli autori di questi scempi ambientali stanno portando gravissimi rischi alla salute del territorio. L’intera cittadinanza dovrà collaborare per contrastare questi fenomeni.

- Prosegue dopo la pubblicità -