Barletta, Andria, Trani e Castel del Monte domenica su Rai 1 con la guida professionista Antonella Di Vietri

Le tre città simbolo della Provincia BAT e Castel del Monte saranno i luoghi protagonisti della nuova puntata di “Paesi che vai”, in programma nella mattina del 29 aprile 2018 alle 9,45 su Rai 1. Durante il programma, a fianco del conduttore Livio Leonardi ci sarà la guida turistica professionista Antonella Di Vietri (dell’associazione DIVINAPULIAwww.guidacasteldelmonte.it) che illustrerà nei dettagli la Storia e le tradizioni del territorio, tanto amato dall’imperatore Federico II di Svevia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La puntata in Puglia condotta da Livio Leonardi accenderà infatti i riflettori sullo Stupor Mundi raccontandone l’incomparabile bellezza artistica e storica grazie anche all’intervento della guida esperta Di Vietri, selezionata ad hoc dagli autori della rete ammiraglia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Passando per la Cattedrale di Andria in cui sono custodite le spoglie di due imperatrici Sveve Jolanda di Brienne e Isabella di Inghilterra, al castello di Barletta con il racconto dell’annuncio della VI Crociata, si è giunti al castello di Trani con la rievocazione del matrimonio di re Manfredi, a Castel del Monte con l’emblema della potenza Sveva, fino al castello di Gioia del Colle ricordando la storia del grande amore tra l’imperatore Federico e Bianca Lancia. Un viaggio straordinario nella storia con tante curiosità legate ai luoghi, agli usi e costumi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il paesaggio naturale incontaminato sarà descritto in tutta la sua sorprendente bellezza.
Il format è andato alla scoperta anche dei prodotti tipici locali apprezzati nel mondo, alla scoperta dell’ingegno e del talento nostrano, incontrando il genio della cucina contadina di Pietro Zito, una vetrina dell’eccellenza insomma del Made in Puglia, un patrimonio di tradizioni e qualità che connotano il dna del nostro territorio. Oltre che su Rai 1, la puntata sarà trasmessa contemporaneamente in mondovisione su Rai Italia e su Rai Play. Una grande occasione per la promozione del territorio, che da tempo affascina sempre più spesso mamma Rai.

Fonte: VideoAndria.com 

- Prosegue dopo la pubblicità -