Puglia: rapina a mano armata al Mcdonald’s davanti ai bambini, famiglie terrorizzate – video

Sabato scorso, 12 maggio, nel Mcdonald’s sito nel centro commerciale Brin Park di Brindisi è stato arrestato un 23enne C.D.F.,  con l’accusa di rapina aggravata. In due avevano  raggiunto il McDonald’s a bordo di uno scooter, risultato poi rubato, e senza togliersi il casco sono entrati nel locale e hanno estratto una pistola seminando il panico tra i presenti. In quel momento erano presenti diverse famiglie con bambini.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La maggior parte erano famiglie con bambini, a quel punto, con pistola in pugno, i due malfattori  si sono fatti consegnare il denaro dal cassiere e sono fuggiti. Pensavano di averla fatta franca ma, per loro sfortuna, all’uscita dal locale sono stati fermati da alcuni agenti delle Forze dell’Ordine in borghese, che si trovavano al McDonald’s con le loro famiglie.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il complice del 23enne è riuscito a fuggire a piedi appropriandosi prima di circa 500 euro dal bottino sottratto al fast food, il 23enne invece è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi. La notizia è stata segnalata anche da alcuni lettori (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). E’ anche possibile inviare segnalazioni con foto e/o video all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com. Linkiamo qui sotto il video diffuso su YouTube dall’emittente televisiva Tele Rama:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -