In Puglia coltivazione biologica della spirulina, l’alga dai principi antitumorali: altissimo contenuto proteico e vitaminico – video

L’alga spirulina (Arthrospira platensis (Nordstedt) Gomont, o Spirulina platensis) è una specie appartenente alla classe Cyanobacteria (ritenuta erroneamente un’alga azzurra) che vive in laghi salati con acque alcaline e calde (es. lago di Texcoco, lago Ciad, ecc.). Conosciuta sin dall’antichità dai popoli della regione tropicale, è considerata un eccellente integratore alimentare naturale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Altra peculiarità della Spirulina è l’alto contenuto proteico: circa il 60%. Questo senza considerare l’alco contenuto di vitamine, ferro e betacarotene. I principi sarebbero antiossidanti e quindi potenzialmente antitumorali. Dall’Arthrospira si ricava la spirulina, che viene usata come supplemento alla dieta così come cibo completo ed è disponibile in compresse, in micro-spaghettini e in polvere.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Grazie a queste sue caratteristiche l’alga Spirulina è potenzialmente in grado di proteggere dai radicali liberi e dai danni che questi causano all’organismo (invecchiamento precoce, malattie neurodegenerative, alcune forme tumorali e malattia aterosclerotica). L’utilizzo alimentare della Spirulina è molto antico, pare infatti risalga al tempo dei Romani che la destinavano all’alimentazione delle popolazioni africane (Spirulina platensis). Quest’alga era presente anche nella dieta delle civiltà precolombiane (Spirulina maxima); tale tradizione venne riportata dal “conquistador” spagnolo Cortés che nei primi anni del ‘500 assoggettò l’impero Atzeco. Forse non tutti sanno che in Puglia esiste da poco un’azienda che sta producendo con tecniche biologiche questa alga per scopi alimentari. I prodotti vengono già distribuiti in numerosi punti vendita pugliesi, elencati in una sezione apposita del sito web.  La notizia è stata segnalata anche da alcuni lettori (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). E’ anche possibile inviare segnalazioni con foto e/o video all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com. Dell’ambizioso progetto ne ha parlato anche il servizio televisivo che linkiamo qui sotto:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Info su: www.apuliakundi.it