Bari: migrante rapina agenzia e ferisce dipendenti. Dopo mesi ci riprova – il video dell’arresto

Ieri sera è stato arrestato in flagranza di reato un uomo georgiano, già responsabile di aver commesso la rapina a mano armata il giorno di Pasqua scorso al “money transfer” di Piazza Moro, nella quale rimase ferito il cassiere ed una dipendente della stessa Agenzia. Lo stesso individuo ieri sera era in procinto di mettere a segno un’ altra rapina ad un altro “money transfer” di via Crisanzio (angolo Sagarriga Visconti).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli indumenti indossati dal rapinatore per travisarsi (fazzoletto davanti la bocca e cappellino sulla testa) non sono sfuggite agli Agenti della Polizia Locale appostati in zona e che lo hanno bloccato e ammanettato appena giunto sulla porta d’ingresso dell’esercizio commerciale. Il malvivente era in possesso di una pistola con matricola abrasa e caricatore con 5 proiettili inseriti e pronti a far fuoco. L’uomo è stato portato nella Casa Circondariale di Bari in attesa di processo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata velocemente diffusa online e segnalata anche dai nostri lettori  (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com). Il video diffuso online:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -