Puglia: scoperti 317 falsi braccianti, denunciati per truffa

I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Brindisi, in collaborazione con il personale ispettivo dell’Inps e dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro, hanno deferito in stato di libertà 317 falsi braccianti agricoli, nell’ambito di una indagine protrattasi per nove mesi sotto la direzione della locale Procura della Repubblica finalizzata a contrastare il lavoro nero.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Devono rispondere di truffa ai danni dello Stato, per indebita percezione di prestazioni previdenziali e assistenziali. Sono state recuperate indennità per circa due milioni di euro. Tutti i 20 comuni della provincia di Brindisi sono stati coinvolti nei controlli effettuati dalle 23 Stazioni dell’Arma delle quattro Compagnie Carabinieri: Brindisi, San Vito dei Normanni, Francavilla Fontana e Fasano. Fondamentale la collaborazione fra il Reparto Speciale dell’Arma e i Carabinieri della Territoriale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata anche da alcuni lettori (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). E’ anche possibile inviare segnalazioni con foto e/o video all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -