Puglia: petardi “tradizionali” alla festa religiosa, donna rischia di perdere il braccio – video

Nel pomeriggio di ieri domenica 20 maggio a San Severo (Foggia) si è volta la festa in onore della Madonna del Soccorso. Nei festeggiamenti sono associate le statue dei santi Severino Abate e Severo Vescovo che affiancano quella della Madonna. Durante la festa è tradizione sparare dei petardi, comunemente definiti del “palio delle batterie”. L’esplosione prevede il coinvolgimento di figure dette Fujenti, che, correndo dietro e accanto alla processione, fanno esplodere delle batterie di fuochi d’artificio al passaggio della statua della Madonna.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nell’ultima edizione, però, qualcosa è andato storto: alla fine della festa nei pressi di Porta Lucera, una donna di 40 anni, è stata colpita ad un braccio dalla deflagrazione. La vittima dell’incidente è stata soccorsa immediatamente dal personale del 118 e trasportata all’ospedale di San Giovanni Rotondo. La donna, a causa della profonda ferita riportata, rischia di perdere il braccio ma non è in pericolo di vita. Il sindaco Francesco Miglio: “Preghiamo per lei”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata anche da alcuni lettori (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). E’ anche possibile inviare segnalazioni con foto e/o video all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com. Vi proponiamo il trailer della Festa diffuso su youtube:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -