Puglia: rissa tra parenti al funerale della 103enne “litigio sull’eredità”, denunciati dai Carabinieri

Una singolare rissa è avvenuta a sud della Puglia pare a causa di problemi legati all’eredità di una donna di 103 anni, venuta a mancare negli ultimi giorni. Il violento litigio sarebbe avvenuto lo scorso 20 maggio dopo la messa funebre. Proprio durante i momenti della sepoltura – riportano alcune testate telematiche – al cimitero di San Pietro Vernotico, cinque persone hanno cominciato a litigare sull’eredità, dandosele di “Santa” ragione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Giunti sul posto, i Carabinieri non hanno trovato nessuno dei litiganti: erano già finiti tutti in ospedale. I militari hanno comunque denunciato i presunti autori della rissa, parenti più giovani rispetto agli 8 figli della defunta, di età compresa tra i 70 e gli 80 anni che invece non avrebbero partecipato allo scontro fisico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata anche da alcuni lettori (a tal  proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui). E’ anche possibile inviare segnalazioni con foto e/o video all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -