Morto sui binari a Bari, bloccata la linea ferroviaria – video

E’ un pregiudicato di 40 anni, Natalino De Bari, con precedenti per furto, l’uomo trovato morto questa mattina accanto ai binari della tratta Lecce Bari, non lontano dalla stazione Marconi, a Bari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata attraverso il nostro sistema di segnalazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli inquirenti al momento escludono l’ipotesi di un suicidio. L’uomo – in base alle prime ricostruzioni – potrebbe essere stato travolto da un treno in transito mentre attraversava di corsa i binari e dopo aver scavalcato un muro. La morte risalirebbe all’alba di oggi. Sulla tratta la circolazione ferroviaria, dopo una sospensione di circa due ore, è stata riattivata su un solo binario, a senso unico alternato, attorno alle 10.30. Ritardi fino a 120 minuti per i treni fra Bari Torre a Mare e Bari Centrale. Linkiamo qui sotto il video diffuso dal Tgr Puglia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -