Bari: picchiato per aver denunciato rifiuti abbandonati. Solidarietà a Dino Rizzi – video

Nella foto: Leonardo Rizzi in un precedente filmato diffuso sui social

“Ho subito anche una colluttazione con chi ha lasciato tutta quella m… e vedete che ca.. mi costa fare, mentre le istituzioni se ne sbattono altamente di rispettare le regole, mi tocca anche a fare a botte … così, non va bene, che schifo” – queste le parole che è possibile ascoltare in un filmato diffuso su YouTube dalla testata Il Quotidiano Italiano – Edizione Bari (che linkiamo qui sotto). PugliaReporter esprime solidarietà al cittadino barese Leonardo Rizzi, da tempo attivo sul territorio per la difesa ambientale della città di Bari. Spesso Rizzi realizza video e foto per denunciare il vergognoso fenomeno dell’abbandono rifiuti. Video che abbiamo condiviso anche con alcuni articoli diffusi su questo blog. Rizzi è stato aggredito nei pressi dell’area mercatale in via De Ribera mentre era impegnato a segnalare l’ennesimo episodio di abbandono rifiuti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il colmo vuole che, quei pochissimi cittadini che effettuano denunce ambientali come Rizzi, vengano persino maltrattati nonostante l’amore che provano nei confronti della loro terra. Una vergogna che, speriamo, possa rappresentare una motivazione aggiuntiva per far si che gli enti preposti possano intervenire urgentemente intensificando i controlli. Linkiamo qui sotto il video diffuso sul Canale YouTube de Il Quotidiano Italiano:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -