A Taranto scuole attrezzate contro le polveri sottili cancerogene

Più ecologiche e forse un po’ più sicure le scuole nel rione tamburi che sorge a ridosso dell’area industriale, noto per la presenza dell’acciaieria ILVA. Il Comune approva un progetto di 4 milioni di euro, ora è corsa contro il tempo per completare i lavori prima dell’inizio delle scuole. Le polveri sottili, lo ricordiamo, hanno potenziali cancerogeni e per questo l’operazione è finalizzata alla salvaguardia della salute dei giovani studenti tarantini.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Prossimo obiettivo sarà quello di discutere della trattativa ILVA con il Ministro Luigi Di Maio, anche se si segnalano ritardi in tal proposito. La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com). Video del Tgr Puglia:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -