La “Disfida di Barletta”: gli eventi di sabato 8 settembre presso il Castello e la Cantina della Sfida

Storia, Arte e Cultura, gli eventi della seconda giornata della Disfida di Barletta, sabato 8 settembre:

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • ore 18, Castello, convegno “La Disfida di Barletta: come valorizzare un patrimonio comune?”
  • ore 20.30, Cantina della Sfida, inaugurazione Mostra Limes

Sarà incentrato sul tema “La Disfida di Barletta: come valorizzare un patrimonio comune?” l’incontro culturale in calendario nella seconda giornata di iniziative per la rievocazione della Disfida 2018. Una vera e propria “tavola rotonda” è infatti prevista nella Sala Conferenze del Castello, dove alle 18.30 di sabato 8 settembre confronteranno le loro proposte esperti come Francesco Gorgoglione (Accademia delle Belle Arti di Foggia), Roberto Cinquegrana (Compagnia dell’Aquila Bianca), Ester De Rosa (Dida Art) e Victor Rivera Magos (Università de Caen-Normandia), con la partecipazione del Sindaco di Barletta, Cosimo Damiano Cannito, e della dirigente del settore Beni e Servizi Culturali del Comune di Barletta, la dott.ssa Santa Scommegna. Sarà una importante occasione di dibattito fra esperti, per raccogliere le esperienze del passato e proiettare verso il futuro una manifestazione la cui importanza va oltre il territorio locale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Storia, Cultura e Arte: sempre nella giornata di sabato 8 settembre, alle 20.30 nella Cantina della Sfida è prevista l’inaugurazione di “LIMES”, una mostra a cura di Ester De Rosa e DIDA.ART con opere dell’artista Francesca Loprieno, ideate e realizzate appositamente per gli spazi del sito storico.
La mostra (ingresso gratuito, rimarrà aperta al pubblico fino al 18 settembre prossimo) sarà inaugurata con gli interventi del sindaco di Barletta Cosimo Cannito, della dirigente del Settore Beni e Servizi Culturali Santa Scommegna, alla presenza della curatrice Ester De Rosa e dell’artista Francesca Loprieno. Durante la serata le musiche saranno selezionate dal dj producer Ricky Erre Love.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La Cantina si trasforma dunque in sede espositiva temporanea, luogo di riflessione e di contaminazione tra più linguaggi espressivi, nel solco del progetto di valorizzazione di cui è protagonista. Il termine Limes che dà il titolo alla mostra è di origine latina e indica con un’accezione militare il confine, il limite territoriale. Traslato e applicato alla vicenda della Disfida, rimanda al luogo in cui si è svolto lo scontro tra i tredici cavalieri italiani e i tredici francesi e alla linea di separazione ma anche di “incontro” tra i contendenti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il progetto site-specific si sviluppa attraverso citazioni e rimandi al contesto storico, ai luoghi della Disfida, al patrimonio materiale e immateriale ad essa connesso, e si costruisce con immagini e parole, al fine di coinvolgere il visitatore e instaurare un rapporto visivo di grande immediatezza. La mostra è il risultato di una ricerca che Francesca Loprieno ha avviato nel territorio e di un viaggio che da Parigi, dove vive e lavora, l’ha condotta in Puglia, sua terra di origine, nei luoghi della Disfida. Sono previste, per tutta la durata della mostra, visite guidate gratuite ogni giorno alle ore 18,30. Oltre alla mostra e al convegno di cui si riferisce nel comunicato, alle 19, araldi a cavallo attraverseranno il centro cittadino dando lettura del bando di Sfida.