Foggia: paziente tenta di suicidarsi lanciandosi dalla finestra. Salvato in tempo da un coraggioso infermiere

Tragedia sfiorata lunedì 10 settembre presso gli “Ospedali Riuniti’ di Foggia”. Erano le ore 16,10 e tutto era tranquillo quando, ad un certo punto, un paziente ricoverato nella Struttura di Gastroenterologia ha scavalcato la finestra dell’atrio principale del reparto che si trova al quarto piano dell’ospedale, con l’intenzioni di suicidari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’altro paziente che era nella stessa camera, quando si è reso conto delle intenzione del suo vicino di letto, ha  chiamato subito gli infermieri. Il primo ad arrivare, Giuseppe Falcone, ha immediatamente scavalcato  il davanzale mettendosi di lato al paziente e  con un braccio si è agganciato alla finestra mente con l’altro ha acchiappato il braccio del paziente.

- Prosegue dopo la pubblicità -

E così è rimasto fino all’arrivo di altri infermieri che hanno aiutato Falcone che si trovava in una posizione alquanto pericolosa e il paziente che è stato agganciato e portato in salvo con un lenzuolo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -