Cittadino volontario ripulisce il Ponte Adriatico di Bari – video

Qualcuno ha imbrattato il nuovo “ponte adriatico” di Bari. Sarà il “nullafacentismo” dilagante tra i giovani (sperando che gli autori fossero realmente degli adolescenti perché altrimenti andrebbero fatti approfondimenti su un eventuale degrado sociale), sarà semplicemente una maleducazione che emerge prepotentemente nei luoghi pubblici, danneggiandoli inevitabilmente. Qualsiasi sia la vera causa fatto sta che questi scempi abusivi vanno condannati ed eliminati.

- Prosegue dopo la pubblicità -

In attesa di eventuali interventi dell’amministrazione unitamente alle forze dell’ordine, fortunatamente il cittadino volontario barese Leonardo Rizzi non si è dato per vinto e, acquistando di tasca propria alcuni prodotti diluenti, ha provveduto ad eliminare le vergognose scritte sul ponte nuovo che certamente non hanno a che fare con la vera “Street Art“. Da qui un appello: chiunque volesse contribuire può farlo aiutandolo sia con eventuali contributi di risorse o anche iscrivendosi all’associazione Retake – Bari, di cui Rizzi è volontario attivo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricordiamo che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. Info su Retake Bari: Facebook.com/retakebari. Il video diffuso da Rizzi sui social:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -