“Eraclio d’Oro” 2018 allo Smeraldo di Canosa: Erbe spontanee, Frutti e Colori della Vendemmia

L’Associazione Cuochi e Pasticceri della Provincia Bat rinnova l’appuntamento con il Concorso Nazionale di Alta Cucina, Pasticceria e Cake Design. L’edizione 2018 è in calendario martedi 23 ottobre, a partire dalle ore 9.30, presso lo Smeraldo Weddings & Events di Canosa di Puglia. Mercoledì 24 la Cena di Gala a sugello dell’Evento.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A pochi giorni dal via ufficiale alla sesta edizione della “Disfida ai Fornelli”, l’ACP Bat ha chiamato a raccolta, presso Lo Smeraldo di Canosa, associati, enti patrocinanti, partners e sponsor, per mettere a punto il programma definitivo ed il calendario di gara della manifestazione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Alla presenza dell’intero Direttivo di Acp Bat, il presidente Michele Erriquez ha così confermato il numero complessivo dei concorrenti in competizione – sono 45, in rappresentanza di tutte le sei province pugliesi e di alcune regioni limitrofe – suddivisi come è noto nelle tre sezioni “ Cucina Calda”/ “Pasticceria” / “Cake Design”, ciascuna delle quali aperta a Professionisti F.I.C. da una parte e Allievi under 26 dall’altra.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ribadite anche le aree operative per i concorrenti: Erbe Spontanee per la sezione “Cucina Calda”; Frutti della Vendemmia per la sezione “Pasticceria”; Colori della Vendemmia per la sezione “Cake Design”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questa sesta avvincente Edizione dell’ Eraclio d’Oro ha però in serbo un’ ulteriore novità destinata ad accrescere l’appeal dell’Evento. Dopo la già annunciata innovazione tecnica dell’abbinamento Cibo/Vino a cura dei partecipanti – a cui i Giurati attribuiranno uno specifico punteggio, il Presidente Erriquez ha comunicato una seconda “sorpresa”, di carattere istituzionale. A margine della tradizionale Cena di Gala – in calendario sempre allo Smeraldo di Canosa, mercoledi 24 ottobre – si svolgerà la suggestiva cerimonia di Intronizzazione degli Chef all’ Ordre International des Disciplines di Auguste Escoffier. Un momento di grande gratificazione e solennità per i “nominati”, in memoria del Cuoco più rivoluzionario dell’Alta Cucina Francese della Belle Epoque.

Alla Convention preparatoria di Canosa, hanno presenziato l’assessore al bilancio del Comune di Canosa, Gennaro Dellisanti; l’assessore alla Cultura del Comune di Barletta, Michele Ciniero; il presidente della Strada del Vino Doc Castel del Monte, Giuseppe Marmo; l’enogastronomo Dino Saulle; la Fiduciaria Lilt/Canosa, Francesca Serlenga; il medico chirurgo, oncologo/nutrizionista, autore di numerose pubblicazioni sul cibo, Salvatore Loconte.

- Prosegue dopo la pubblicità -