Bari Santo Spirito: la plastica cancerogena sulla spiaggia. Poi ci lamentiamo delle malattie.

Spiaggia di Bari Santo Spirito: qui vive anche uno stormo di anatre. Quanta plastica avranno ingerito? Spero nessuna, ma avrei dei dubbi. Non lontano, qualcuno vende anche del pesce. Questo materiale non è biodegradabile, dura secoli e quando di spezzetta viene scambiato per cibo dai pesci. E potenzialmente cancerogeno, anche per noi. 

- Prosegue dopo la pubblicità -
L’esposizione continua al bisfenolo A (BPA, uno degli elementi contenuti nelle plastiche più usate) aumenta il rischio di cancro al fegato. E in particolare, se viene assunto in gravidanza, il piccolo potrebbe essere maggiormente predisposto allo sviluppo di tumori in età adulta. Dobbiamo sensibilizzare tutti.

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com). La foto giunta in redazione:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -