Puglia: Capone consegna il diploma di “Ambasciatore della Puglia a Tavola” a 14 studenti americani

Ogni anno gli allievi del rinomato Culinary Institute of America vengono al Castello di Ugento per 12 settimane per studiare la cucina pugliese. Nella cucina principale e nella grande sala adibita a pasticceria che si trovano sotto le poderose arcate del magazzino più antico del castello, gli studenti imparano a conoscere prodotti e sapori locali, le tecniche e le tradizioni salentine, pugliesi e italiane, per sviluppare le loro conoscenze e le loro abilità. La House Chef Odette Fada, accompagnata da altri celebri chef sono pronti a condividere i loro segreti, mentre le ‘nonne’ della zona danno dimostrazioni di ricette tramandate di generazione in generazione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quest’anno la Regione Puglia ha consegnato agli allievi, 14 studenti dell’Institute of Culinary Education provenienti da USA, Cina, Messico, Porto Rico, un Diploma di “Ambasciatore della Puglia a Tavola”. A consegnare il diploma l’Assessore Loredana Capone: “Il cibo e l’arte culinaria sono un grande veicolo di conoscenza e di attrazione per la Puglia. Questi allievi americani vengono ad imparare la cucina pugliese in un luogo meraviglioso e restaurato che è il Castello di Ugento e nello stesso tempo vengono a vivere una esperienza unica: per 12 settimane sono al lavoro per imparare le nostre ricette e insieme partecipano alla vita del territorio nei suoi aspetti enogastronomici e culturali. Siamo orgogliosi di questa iniziativa che può essere di stimolo e di esempio per altre iniziative sul territorio pugliese dove le eccellenze sia enogastronomiche che culturali certo non mancano. Questi ragazzi diventeranno per noi Ambasciatori della Puglia nel mondo!”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il Puglia Culinary Centre utilizza frutta, verdure ed erbe aromatiche coltivate nell’orto-giardino del castello, che risale al diciottesimo secolo. Nel frutteto crescono limoni, aranci, cachi, fichi e mandorli, mentre nelle aiuole rialzate in primavera spuntano finocchi, basilico e fave. In estate si raccolgono peperoni, susine, pesche e in autunno cavolfiori, melograni e cachi, mentre in inverno sono di stagione zucche, mandarini, cavoli e carciofi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Abbiamo appena completato il restauro di questo maniero normanno e poi palazzo barocco che ospita una struttura alberghiera e la scuola di cucina che abbiamo creato in partnership con la Culinary School of America – commenta Massimo Fasanella, proprietario del castello – Gli allievi americani sono venuti a vivere una esperienza unica . La sfida è quella di far vivere il castello di Ugento come un hub culturale nel sud Salento.”

- Prosegue dopo la pubblicità -