Polignano a Mare: scatta raccolta firme per eliminare i tornelli a pagamento nel periodo natalizio

Ancora critiche nei confronti dell’organizzazione del “Meraviglioso Natale” a Polignano a Mare (Bari): nonostante molti abbiano definito la polemica riguardante i tornelli piuttosto esagerata (il costo ad ingresso è di 5 euro), un’organizzazione sta promuovendo una raccolta firme per eliminare i tornelli in questione:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Nel massimo rispetto per le manifestazioni – si legge in una nota – che portano vivacità e sono fonte di lavoro per il nostro paese, riteniamo che i festeggiamenti natalizi, la vocazione turistica e/o motivazioni puramente commerciali non siano presupposti sufficienti a giustificare eventi che restringono la libertà di circolazione, con conseguenti disagi allo svolgimento delle attività quotidiane dei cittadini, ancor più per un periodo di tempo esageratamente prolungato”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Noi sottoscritti cittadini di Polignano a Mare, chiediamo con effetto immediato, la rimozione dei tornelli e delle reti che limitano l’accesso al centro storico e la redistribuzione sul territorio cittadino delle luminarie e dei mercatini in modo che la manifestazione sia più facilmente fruibile, non comporti rischi di sovraffollamento e non arrechi disagi ad abitanti, commercianti e visitatori. La città appartiene agli abitanti”. Per sottoscrivere la petizione è necessario inviare una email all’indirizzo sos.polignano@gmail.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).