Puglia: restituito il bambinello rubato dal presepe, “è tornato nella grotta”

Nella notte di ieri, alle 5.40 circa, le telecamere di sorveglianza in Piazza Duomo hanno immortalato un uomo a volto scoperto dirigersi verso il presepe artistico, entrare nel recinto e uscirne con la statuetta del bambinello tra le braccia. La Polizia Locale si è messa subito al lavoro per analizzare i filmati delle telecamere di sorveglianza e individuare il responsabile.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Con rammarico dobbiamo comunicare questa notizia, ancora una volta qualcuno in città ha pensato di poter offendere la comunità dei credenti rubando il bambinello dal presepe – aveva dichiarato l’assessore alla Sicurezza e Polizia Locale Sergio Signore – il fatto è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza e sono già partite le indagini per risalire al responsabile. Nel frattempo già stamattina abbiamo sostituito la statuetta nel presepe. In attesa del completamento delle indagini, voglio rivolgere un invito al responsabile a fare ammenda, restituendo immediatamente la statuetta”. 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un aggiornamento proveniente direttamente dall’amministrazione comunale comunica che il bambinello del presepe artistico di Piazza Duomo è stato riconsegnato questa mattina direttamente dal responsabile della “bravata” ad un parroco cittadino, e la statuetta è stata riportata a Sua Eccellenza Monsignor Michele Seccia, che ha provveduto a ricollocarla nella grotta.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La notizia è stata segnalata alla nostra redazione (a tal proposito, ricordiamo ancora una volta che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. E’ anche possibile inviare immagini ed osservazioni all’indirizzo redazione@pugliareporter.com).

- Prosegue dopo la pubblicità -