“Attenzione a Barletta: gruppo di ragazzi finge parentela per derubare le vittime”

Barletta – un anziano signore stava rincasando quando, nei pressi del portone di casa, all’improvviso, è stato “accolto” da un gruppo di ragazzini, probabilmente minorenni, che lo ha chiamato ripetutamente “zio” tentando più volte di abbracciarlo. Gli stessi hanno poi cercato di rubare il portafogli dell’uomo che però è riuscito a reagire mettendo in fuga i ragazzi. L’episodio è stato riportato da una testata giornalistica telematica.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un episodio segnalato negli ultimi giorni del 2018, poco prima di Capodanno. Un episodio che dovrebbe far riflettere sul triste fenomeno della micro-criminalità che spesso si manifesta anche tra giovanissimi in cerca evidentemente di “soldi facili”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A tal proposito, ricordiamo inoltre che scrivendo un messaggio al numero 353 3187906 è possibile effettuare segnalazioni e partecipare al gruppo Whatsapp per seguire tutte le news in tempo reale oppure iscrivendosi al gruppo Telegram cliccando qui o anche iscrivendosi al gruppo Facebook cliccando qui. Inoltre è possibile inviare immagini all’indirizzo email redazione@pugliareporter.com.

- Prosegue dopo la pubblicità -