Puglia: abusi e maltrattamenti verso la moglie, arrestato il marito 72enne

Erano sposati da più di 10 anni, ma negli ultimi tempi lui, un 72enne di Foggia, era diventato violento nei confronti della moglie. Secondo le testimonianze della donna, l’uomo pretendeva di avere rapporti sessuali anche quando lei non era consenziente e la costringeva picchiandola con un bastone e minacciandola di morte. In una circostanza il marito le avrebbe sferrato anche un pugno in testa. 

- Prosegue dopo la pubblicità -

In un’altra occasione la donna sarebbe stata costretta a fuggire da una finestra perchè era stata chiusa dentro l’appartamento.  L’uomo è stato tratto in arresto su ordine di custodia cautelare, emesso dal Gip del Tribunale di Foggia, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale. Il 72enne è stato posto ai domiciliari.

- Prosegue dopo la pubblicità -