Neve in Puglia, “ecco come abbiamo spazzato la neve a Brindisi, Taranto e Lecce” – video

Come preannunciato da tutti i bollettini meteorologici, a distanza di soli due anni dall’ultima nevicata, il Grande Salento ha rivisto la neve. A partire da giovedì scorso Brindisi, Taranto e Lecce si sono vestite di bianco, tra lo stupore e la gioia di chi è spettatore di uno spettacolo inconsueto per il territorio e le ansie e le preoccupazioni di coloro che devono assicurare una risoluzione delle criticità, connesse con l’evento straordinario.

- Prosegue dopo la pubblicità -

In prima linea operano Comuni, Province e società come ANAS S.p.A., che devono garantire la circolazione in sicurezza sulle strade, scongiurando che la viabilità lungo le arterie principali entri in tilt. In questo contesto, spicca il ruolo svolto dalla Tundo srl di Seclì, amministrata dal dottor Alessio Tundo, unica realtà pugliese attrezzata e specializzata nell’esecuzione del servizio di sgombero neve e spargimento di sale, effettuato, per ANAS, nelle regioni Abruzzo, Marche, Toscana, Piemonte. Già nel 2017, collaborò con ANAS S.p.a. per il ripristino della viabilità presso il Comune di Altamura, dove la coltre di neve raggiunse i due metri di altezza e sulla Strada Statale 96, rimasta completamente isolata. Grazie al possesso di un ricco parco di autocarri attrezzati ed omologati con lame sgombraneve e spargisale ed una ramificata rete periferica composta da numerose basi logistiche in tutta Italia, attualmente la Tundo srl svolge il servizio di sgombero neve e spargimento di sale, in convenzione, per Anas S.p.A., anche in Puglia, lungo le tratte stradali che solcano il tarantino, il brindisino e il leccese fino a Santa Maria di Leuca, in aggiunta ad una larga parte di rete stradale del foggiano.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sotto il coordinamento attento dei responsabili dell’ANAS, gli operatori della Tundo Srl stanno lavorando incessantemente, da giorni ormai, con attività di prevenzione, nonché di sgombero della neve, per garantire la circolazione stradale in sicurezza. Lo stato di allerta meteo dovrebbe terminare entro la giornata di oggi. Video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -